PREVENTIVA-MENTE 2014/2015

Sport e Benessere

Razionale

L’espressione latina “Mens sana in corpore sano” rivela che fin dall’antichità era nota la stretta relazione tra mente e corpo. Ancora adesso il benessere della persona è considerato dall'unità e dall'equilibrio della sua dimensione psichica e fisica.

Il progetto vuole unire la dimensione del corpo, attraverso le conoscenze sportive acquisite dai ragazzi del Toniolo durante il percorso di studi, con la dimensione psichica di disagio mentale, attraverso le storie degli utenti del Centro di Riabilitazione Psichiatrico. L'obiettivo principale del progetto è avvicinare studenti e utenti nell’ottica di “fare insieme per superare il muro del pregiudizio”. Questo ha permesso di migliorare le conoscenze degli studenti sul tema della salute e del disagio mentale e di potenziare le proprie competenze personali e relazionali.

Gli studenti hanno partecipato ad alcune attività sportive e motorie svolte dagli utenti al Centro di Riabilitazione Psichiatrica e Centro Diurno Bolzano-Gries, fornendo le proprie competenze tecniche e sportive.

Attraverso questa esperienza i ragazzi hanno imparato a relazionarsi con gli utenti e conoscere le loro storie personali, superando lo stigma sociale e il pregiudizio nei confronti del disagio mentale, per comprendere come può essere affrontato e curato.

 

Partecipanti

Al progetto hanno partecipato gli studenti della classe 4 del liceo scientifico sportivo “G. Toniolo” di Bolzano.

 

Attività

Sono state proposte 4 attività, ognuna prevedeva il coinvolgimento di studenti, operatori e alcuni utenti del Centro di Riabilitazione Psichiatrica e Centro Diurno Bolzano-Gries.

  • WALKING: è una camminata attraverso un percorso in salita che ha l’obiettivo di migliorare il proprio benessere psico-fisico andando ad agire anche sull’umore, sulla motivazione e sulla consapevolezza corporea.

  • ESPRESSIONE CORPOREA: è una forma di terapia che permette di prendere contatto con il proprio corpo e le proprie emozioni per favorire una maggior consapevolezza del sé. Questo viene raggiunto attraverso la danza, il movimento, il proprio corpo, la musica e la parola.

  • GINNASTICA SOFT: si pratica attività fisica attraverso semplici esercizi che migliorano il tono muscolare e il benessere psico-fisico.

  • RADIO – SITO E GIORNALINO: i ragazzi parteciperanno attivamente al progetto radio-sito di “interferenze in radio” raccontando la loro esperienza vissuta a contatto con gli utenti del CRP e Centro Diurno Bolzano-Gries.