PREVENTIVA-MENTE 2014/2015

Arte e Benessere

 

 

Razionale

Arte e Benessere è un progetto inserito all’interno del programma PREVENTIVA-MENTE 2014/2015 ed è dedicato agli studenti delle scuole superiori. Lo scopo è quello di promuovere la conoscenza della Salute Mentale attraverso l’esperienza diretta. I ragazzi saranno coinvolti in attività e laboratori promossi e avviati all’interno del Servizio Psichiatrico di Bolzano. Insieme agli operatori del servizio potranno sperimentare come le attività artistiche possono essere usate come mezzi, finalizzati alla crescita della persona nella sua sfera emotiva, affettiva e relazionale. Fare arte ”produce benessere, salute e migliora la qualità della vita. Attraverso l'espressione artistica è possibile incrementare la consapevolezza di sé, fronteggiare situazioni di difficoltà e stress, esperienze traumatiche, migliorare le abilità cognitive e godere del piacere che la creatività artistica porta con sé. Il processo creativo porta l’individuo ad una migliore relazione con se stesso e con gli altri.”

L'intervento intende inoltre sensibilizzare i ragazzi sui temi della salute mentale, riducendo lo stigma e favorendone la comprensione.

 

Partecipanti

Al progetto ha partecipato la classe 4 del liceo Pascoli di Bolzano.

 

Attività

Attività svolte presso il CRP Bolzano-Gries, ognuna prevedeva il coinvolgimento di studenti, terapisti ed utenti.

  • FALEGNAMERIA: attraverso la lavorazione del legno si acquisiscono capacità manuali e progettuali. Gli utenti vengono coinvolti nell’intero processo dall’ideazione alla realizzazione degli oggetti.

  • ERGOTERAPIA: è un tipo di trattamento che utilizza tecniche artigianali, creative e attività della vita quotidiana come mezzo di valutazione ed il recupero di diverse funzioni. L'obiettivo è entrare in contatto con sé stessi migliorando le capacità emotive e sociali.

  • ARTETERAPIA: prendere familiarità con gli strumenti dell’arte per poter dare voce alla propria interiorità e a determinati aspetti di sé stessi, riconoscere ed elaborare le proprie emozioni, rafforzare la stima di sé.

  • RADIO – SITO E GIORNALINO: i ragazzi parteciperanno attivamente al progetto radio-sito di “interferenze in radio” raccontando la loro esperienza vissuta a contatto con gli utenti del CRP e Centro Diurno Bolzano-Gries.