Progetto "Snoopy"

Le terapie assistite con gli animali

Il progetto nasce dalla constatazione che il cane è sensibile ed impara ad interpretare e rispondere in maniera appropriata anche alle minime sfumature emotive delle persone, in quanto sensibile ai segnali. 
Dalle esperienze di altri paesi, le terapie assistite con gli animali, la relazione che si stabilisce tra il cane e l’uomo può migliorare le relazioni sociali favorendo la comunicazione. Il gioco è inoltre motivo di attaccamento alla vita e di riduzione degli stati depressivi e ansiosi. Il movimento richiesto negli esercizi di agility dog (percorso ad ostacoli per il cane guidato dalla persona), favorisce un modificazione degli stati d’animo negativi, dell’apatia e abulia. Il rapporto confidenziale con il cane (si tratta di cani socievoli, docili ed addestrati) induce spesso uno stato di rilassamento. 
L’attività prevede esercizi di agility dog e momenti di gioco libero e di relazione con il cane che puntano a:

  • miglioramento nella sfera dell’attenzione/concentrazione;
  • collaborazione con l’altro e nella socializzazione;
  • miglioramento della sfera spazio/temporale e nel movimento fisico;
  • maturazione nella sfera affettiva: rapporto genuino con il cane e senza stigma;
  • aumento della tolleranza alla frustrazione;
  • diminuzione dei sintomi psicotici sia positivi che negativi