Danzaterapia

 

La terapia corporea e del movimento, in particolare la danzaterapia integrativa, che ha una lunga tradizione nel lavoro con i pazienti psichiatrici,offrono approcci di trattamento metodico, che considerano le particolarita´ nel trattamento di persone con malattia mentale.

“ Persone con impulsi di vita deboli o confusi- relitti atmosferici del campo preverbale della prima infanzia o con gravi esperienze traumatiche, per i quali non e` possibile trovare le parole adatte (abuso sessuale violente, incidenti, catastrofi); quindi esperienze nel campo senza parole del transverbale, nel quale regna il silenzio o le grida (H. Petzold). Pazienti psicotici e borderline che di norma hanno subito questo tipo di danno hanno bisogno di un altro approccio di trattamento metodico oltre a quello verbale. A questo punto la danzaterapia acquisce una importanza particolare: dove risulta difficile riassumere a parole sentimenti e affetti elementari o meglio di descrivere esperienze, vissuti, atmosfere che sono nate nel periodo preverbale, la danza e il movimento possono diventare uno strumento espressivo corporeo completo.

 

“ La danzaterapia integrativa e´ un metodo di trattamento per problemi e malattie somatiche, psichiche, psicosomatiche e sociali, attraverso le possibilita´ percettive, di movimento,di espressione e di interazione che offre la danza in quanto fenomeno fondamentale della cultura umana. Attraverso il linguaggio muto del gesto  come possibilita´ di espressione del inconscio, la simbolizzazione del  movimento, la sua riflessione verbale, l´insieme delle forme di movimento, del ritmo e la possibilita´  della rappresentazione e dell´improvvisazione creativa e  concreta, la danza terapia apre possibillita´ di guarigione, dello sviluppo della personalita´  e dei rapporti interpersonali centrati sulla risoluzione dei conflitti.  Attraverso il vissuto dei sensi puo´ essere percepita l´impressione corporea che si puo´ sviluppare in espressione corporea. Questa nuova via del sentirsi toccati rende possibile una forma nuova di relazione con il  mondo, che risveglia altre abilita´ espressive. Attraverso l´appello ai sensi il nostro mondo diventa sensuale e forse anche sensato (Willkce/Petzold). Per questo la danza terapia puo´ essere utilizzata in particolar modo per tutte le persone affette da disturbi  mentali, che come sopra descritte, sono limitate  nella percezione dei sensi, che hanno perso il senso della vita e si sono estraniati da se stessi.